«Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risuscitato.» (Lc 24, 5)

Buona Pasqua! Gesù è risorto: è questa la nostra speranza e il motivo della nostra gioia.

Possa la gioia della Pasqua rinnovare il nostro spirito missionario e riaccendere la fiamma del nostro impegno nella cura del creato, con un’attenzione speciale ai fratelli e alle sorelle più vulnerabili.

Dal Movimento Cattolico Mondiale per il Clima in questa Quaresima ti abbiamo invitato a vivere cinque diversi tipi di digiuno: dagli acquisti, dalla carne, dall’elettricità, dalla plastica e dal silenzio.

Questi cambiamenti concreti nello stile di vita sono una sfida che non finisce con la Pasqua. La nostra “Sorella Madre Terra”, come diceva San Francesco d’Assisi, ha bisogno di te. Pertanto, ti invitiamo a mantenere questi digiuni, almeno una volta alla settimana, durante tutto l’anno, e condividerli con la tua comunità.

Possa tu sentire il Risorto vicino al tuo cuore, e possa lì rinascere e rafforzarsi tuo desiderio di agire di fronte alla crisi ecologica e all’emergenza climatica, ascoltando tanto il grido della terra quanto il grido dei poveri.